Lo Stato rende obbligatorio il pagamento telematico dell'F24 alle imprese. Ma per farlo occorre utilizzare software proprietario, e dunque pagare salatissime licenze a Microsoft e soci. L'alternativa open esiste, ma non per lo Stato. La denuncia di un contribuente

Circola in rete una lettera aperta al ministro Luigi Bersani, in cui si legge:

"(...) Tra i provvedimenti del Decreto che porta il Suo nome troviamo l'obbligo per tutti i soggetti titolari di partita IVA di procedere al pagamento del modello F24 per via telematica.
L'ufficio delle entrate ha tempestivamente messo a disposizione dei cittadini un software dedicato a questa operazione. Questo software è scaricabile gratuitamente dal sito dell'agenzia.

Il limite è che detto software è che è proprietario e funziona solo ed esclusivamente su piattaforme proprietarie.
Questo comporta che un cittadino titolare di partita iva è costretto ad acquisire un computer e, soprattutto, è obbligato ad acquistare anche le costose licenze di software proprietario, sebbene ci siano in circolazione delle validissime alternative libere, facilmente scaricabili dalla rete (...)"

0 Comments:

Post a Comment