Oggi è più semplice che mai vendere le tue foto online a prescindere dal fatto che tu sia un fotografo professionista o una persona normalissima dotata di un cellulare con fotocamera.

I Citizen journalists hanno già riscritto le regole del giornalismo riguardo alla pubblicazione e alle fonti da cui attingere per scrivere le news. Ed ora quello che è successo al giornalismo tradizionale che è passato dalle mani di un'elite di pochi eletti in quelle di molti, grazie al crescente potere mediatico e alla natura comunicativa di Internet, ora sta accadendo anche nel mondo del fotogiornalismo.

Il mondo dell'informazione ha un'insaziabile fame di contenuti sempre nuovi, e se ti capita di scattare un'immagine esclusiva con il tuo videofonino, ciò ti potrebbe fruttare un lauto guadagno. Le agenzie di informazione, gli editori e i produttori stanno tutti attingendo dal potere mediatico che oggigiorno hanno i milioni di persone che si trovano fuori di qui, direttamente sul campo con i loro telefoni ultra compatti dotati di fotocamera. Le immagini che hanno scattato sono molto spesso gemme preziose poichè nessun fotografo professionista o troupe televisiva mandati sul posto dopo l'accaduto le potrà mai immortalare.

Inviare un fotografo sul posto porta via parecchio tempo, e nel mondo dell'informazione, l'immediatezza e l'esclusività di un servizio sono tutto. Se già ci sono delle persone proprio là dove è necessario che siano, che scattano foto alle celebrità, alle catastrofi, agli eventi metereologici o agli inseguimenti in macchina della polizia, ha sicuramente senso utilizzarle.

Ma come fanno i vari editori a rintracciare questi citizen journalists e soprattutto come possono i citizen journalists guadagnare con le loro foto esclusive?

Come puoi vendere le tue foto online senza la necessità di cercare e contattare tutte le agenzie di comunicazione locali?

Un insieme di diversi servizi onlinerappresenta la soluzione ottimale al problema ed in questa mini-guida ti spiegherò come utilizzare le funzioni offerte da ciascuno di essi.

Vieni a scoprire come guadagnare vendendo le tue foto online utilizzando semplicemente la fotocamera digitale.

Ecco i principali servizi.

Scoopt

scoopt

http://www.scoopt.com

Il servizio: Scoopt è una compagnia inglese che si è affermata come intermediaria tra fotografi dilettanti (principalmente quelli che utilizzano il loro telefonino per fotografare) e gli editori interessati a comprare le loro immagini.

Ciò che contraddistingue il servizio è il fatto che promuova attivamente le tuo foto con l'intento di venderle a editori di testate non limitandosi ad aspettare che siano questi ultimi a cercarle ed a trovarle. Con Scoopt pubblicizzi e vendi i tuoi lavori per realizzare il massimo profitto possibile (Scoopt ha una buona percentuale di guadagno sull'intermediazione). Tu devi occuparti solo di scattare le foto, al resto ci pensa Scoopt.

Che cosa puoi vendere: Scoopt cerca di vendere foto, video ed anche post sui blog.

Requisiti delle immagini: Scoopt richiede delle immagini chiare, a fuoco e legalmente scattate che facciano parte di una delle seguenti categorie, che devono essere scelte per l'invio:

  • Celebrità
  • Politici
  • Reali
  • Sport
  • Altri personaggi pubblici
  • Notizie di Primo Piano
  • Notizie locali
  • Catastrofi
  • Conflitti militari
  • Varie

Relazioni compratore-venditore: Scoopt si offre come intermediario tra voi ed il mercato della comunicazione d'immagine. Cercherà di vendere le tue foto ai giornali, alle riviste, alle organizzazioni che si occupano di informazione e ad altri editori.

Galleria di immagini: Anche se principalmente si cerca di vendere le immagini direttamente agli acquirenti, questi ultimi possono comunque visionare una galleria descrittiva. Gli acquirenti, una volta effettuato il login, vedranno parte di una libreria composta da quelle immagini che non hanno riscosso abbastanza interessamento da parte del mondo dell'informazione, dando così alle immagini un ulteriore durata di vita.

La suddivisione dei profitti: 50/50 - Ogni volta che una tua immagine sarà venduta ad un editore riceverai il 50% dei profitti.

Condizioni d'uso e licenza: Quando invii un'immagine a Scoopt, garantisci automaticamente a loro un'esclusiva mondiale della durata di tre mesi, durante i quali le immagini non potranno essere vendute, condivise o pubblicate altrove. Al termine dei tre mesi, le immagini perdono l'escusiva e potranno essere vendute o pubblicate da qualsiasi parte, incluso Scoopt.

Invio delle foto: Le immagini possono essere inviate tramite MMS direttamente dal tuo cellulare o altrimenti tramite l'area utenti di Scoopt.

In generale: Scoopt è un servizio che si presenta bene, utile a chi sta cercando qualcosa di professionale, con degli obiettivi di marketing e termini di utilizzo ben precisi. Anche se a molti non piacerà la suddivisione dei profitti 50/50, d'altro canto avere il proprio lavoro pubblicizzato e commercializzato attivamente sul mercato spesso non risulta essere molto economico.

Per registrarsi: Iscriviti a Scoopt




Cell Journalist

celljournalist.jpg

http://www.celljournalist.com

Il servizio: Cell Journalist è simile a Scoopt per l'offerta che propone e per le funzionalità; l'unica eccezione è che un servizio che proviene dagli Stati Uniti e per questo si rivolge ad un mercato diverso.

Come Scoopt, Cell Journalist si offre come intermediario tra voi ed il mondo dell'informazione, produttori TV ed altri editori. Come si può intuire dal loro nome, Cell Journalist da' però una grande enfasi al potere dei videofonini che vengono riconosciuti come un importante strumento per scattare foto e catturare video.

Al contrario di Scoopt, Cell Journalist primeggia per la condivisione sullo stile dei network di aggregazione sociale e per questo ha un approccio molto simile a YouTube che include la possibilià di aggiungere amici, votare le immagini e condividere le presentazioni delle foto.

Cosa puoi vendere: Cell Journalist cercherà di vendere le tue immagini, i tuoi cortometraggi video e anche articoli d'informazione.

Requisiti delle immagini: Cell Journalist ricerca immagini e filmati su qualsiasi argomento; dalle partite di football delle superiori alle immagini dal consiglio comunale della tua città fino agli scatti rubati alle celebrità o alle foto scattate durante gli sport estremi. Nella loro lista si possono annoverare:

  • Scatti alle celebrità
  • Politici
  • Uragani
  • Inseguimenti polizieschi
  • Eventi sportivi
  • Conferenze stampa

Relazioni compratore-venditore: Cell Journalist si comporta da intermediario tra fotografi dilettanti e video-amatori e gli editori del mondo dell'informazione che necessitano di tali contenuti. Naturalmente cercheranno di vendere tutto questo a coloro che lo richiedono ma sempre a vostro vantaggio.

Galleria delle immagini: Cell Journalist offre tra le sue funzioni una galleria di immagini ricercabile che si può essere sfogliata per Paese, tags o categoria. Le immagini possono essere giudicate utilizzanto un apposito sistema a stelle, proprio come si può fare su YouTube.

In aggiuta, Cell Journalist offre la possibilità di creare e condividere presentazioni fotografiche che possono essere incluse in blog e siti web. Se il tuo contenuto è inserito sul sito web di un altro utente, ti verrà dato il 25% dei ricavi pubblicitari derivanti.

Suddivisione dei profitti: 50/50 - Su ogni intermediazione riceverete il 50% del ricavato.

Condizioni d'uso e licenza: Facendo riferimento alla sezione di Cell Journalist sui termini del servizio:

''Gli utenti possono caricare le foto su CellJournalist.com a patto di cedere tutti i diritti d'autore sull'immagine e concedere tutti i permessi necessari a CellJournalist.com e ai suoi collabratori per usare e pubblicare l'immagine in qualsiasi modo essi lo desiderino.''

: Gli utenti possono caricare le foto sia dall'area personale, direttamente dal loro browser, inviando una mail contenente foto o video emails agli indirizzi che si trovano nella sezione FAQ di Cell Journalist.

In generale: Nonostante Cell Journalist sia apparentemente molto simile a Scoopt come funzionamento, è abbastanza differente nella forma. Necessita infatti delle modifiche sia per migliorare la navigazione del sito che dal punto di vista del design e dei termini di utilizzo.

Nel tentativo di essere sia un network sociale di aggregazione per contenuti multimediali che una vetrina commerciale per i contenuti dei citizen journalist, al momento sembra essere in preda ad una crisi d'identità. Per questi motivi, mi sentirei un pò reticente a concedere tutti i diritti incondizionati ed esclusivi dei miei contenuti a tale servizio.

Per fare realmente un salto di qualità, in aggiunta ad un rifacimento del design, Cell Journalist dovrà migliorare i propri obiettivi e chiarire con precisione i termini contrattuali che si troveranno a sottoscrivere gli utenti che decideranno di usare il servizio.

Per registrarsi: Iscriviti a Cell Journalist




Scooplive

scooplive.jpg

http://www.scooplive.com

Il servizio: Scooplive è un'organizzazione con sede a Parigi che ha un approccio leggermente differente per vendere i contenuti multimediali dei citizen journalists. Invece di offrirsi sul mercato per vendere il vostro prodotto alle agenzie che lavorano nell'ambito della comunicazione per una determinata percentuale del ricavato, Scooplive usa un sistema molto simile a quello di Ebay, dove i potenziali acquirenti partecipano ad un'asta gli uni contro gli altri.

Cosa puoi vendere: Attualmente sono accettate sia le foto che i video , anche se i secondi sono molto meno accetti dei primi.

Requisiti dell immagini: Le immagini vengono inserite in categorie, che a loro volta hanno delle sottocategorie. Le principali categorie per i contenuti sono:

  • Notizie
  • Eventi
  • Spettacoli
  • Arte e cultura
  • Sport
  • Illustrazioni

Relazioni compratore-venditore: Gli acquirenti accedono ad un'area del sito diversa da quella dei venditori, e fanno delle normalissime offerte per le immagini che desiderano acquistare come in ogni altro servizio di aste online, con la possibilità di impostare un'offerta massima e di vedere l'offerta rilanciata automaticamente a loro vantaggio dal sistema.

Galleria delle immagini: Una galleria di esempio permette di visionare un numero limitato di immagini disponibili tramite il servizio. I compratori accreditati hanno accesso a tutte le immagini.

La suddivisione dei profitti: La commissione su ogni vendita che farete tramite un'asta su Scooplive arriva ''fino all'85% del prezzo di vendita''.

Condizioni d'uso e licenza: Quando invii un'immagine a Scooplive, garantisci automaticamente tre mesi di diritti in esclusiva mondiale su quell'immagine, il che significa che durante questo periodo non potrete pubblicare, vendere o condividere in alcun modo quest'immagine con nessun altro. Una volta passati questi tre mesi, Scooplive continuerà a vendere la vostra immagine, ma non avrà più l'esclusiva sui diritti.

Invio delle foto: Le immagini possono essere inviate tramite l'area utenti del sito web, via browser, oppure via MMS dal vostro videofonino. E' anche possibile inviare stampe, diapositive, negativi o CD/DVD all'indirizzo postale della compagnia.

Per inviare i video bisogna invece contattare i responsabili del sito.

In generale: Scooplive ha un approccio interessante in questo particolare settore ed ha creato un mercato quasi esclusivo. Per accedere alle aste bisogna comprovare di essere realmente un'azienda con tanto di verifica. L'idea di base è di mantenere gli scoop tali non mostrandoli in alcun modo al resto del mondo.

Quanto sarà efficace questa strategia delle aste è tutto da vedere, ma se il servizio vorrà aver successo andrebbero chiariti però alcuni punti, come il fatto che la versione in inglese del sito (quella predefinita) ha la sezione dei termini e delle condizioni d'uso solo in francese. Poichè i termini d'uso sono importanti per coloro i quali desiderano vendere delle immagini, sviste come queste rischiano di far passare il servizio in secondo piano.

Per registrarsi: Potete registrarvi come compratore o venditore.




SpyMedia

spymedia.jpg

http://www.spymedia.com/

Il servizio: SpyMedia ha due modi per vendere le tue immagini. Il primo è molto simile a quello di qualsiasi agenzia fotografica; le foto sono caricate in una libreria categorizzata e poi vendute.

La seconda è leggermente più innovativa - i potenziali acquirenti propongono una 'ricompensa', che essenzialmente è un prezzo prefissato per un incarico, informando così gli utenti di Spymedia sul tipo di immagine che si sta cercando e quanto verranno pagati per essa. Gli utenti possono quindi offrire i loro contenuti agli acquirenti, che pagheranno la 'ricompensa' prestabilita per qualunque immagine essi vorranno utlilizzare.

Cosa puoi vendere: SpyMedia focalizza la sua attenzione principalmente sulle immagini.

Requisiti delle immagini: I requisiti vengono imposti dagli acquirenti ed le categorie spaziano da quelle molto generiche ad altre molto specifiche.

Per caricare le immagini nella libreria basta scegliere una categoria. Le categorie, che sono troppo numerose per essere elencate in toto, comprendono:

  • Arte & cultura
  • Foto bizzarre
  • Celebrità
  • Tecnologia
  • Sport
  • Eventi storici

Relazioni compratore-venditore: Le Relazioni compratore-venditore sono particolarmente focalizzate sui fotoamatori esperti.

Galleria delle immagini: Oltre ad offrire il servizio di compravendita basato sul sistema della 'ricompensa', viene comunque offerta un'esaustiva galleria di immagini dalla quale eventualmente scegliere gli scatti da acquistare.

Suddivisione dei profitti: Gli acquirenti fissano una cifra che sono disposti a pagare per l'immagine che stanno cercando. Tali cifre si aggirano intorno ai $25 - $50.

Per le foto vendute ordinariamente, sarete liberi di fissare voi il prezzo. Altrimenti, Spy Media si prenderà una commissione pari al 35%, che verrà dedotto dai vostri guadagni per il 30% + 2.9% di spese per la transazione Paypal. I pagamenti verranno effettuati una volta che il vostro account raggiungerà i $100.00.

Condizioni d'uso e licenza: I termini e le condizioni d'uso di SpyMedia evidenziano che:

''Spy Media ha tutti i diritti non-esclusivi, perpetui e privi di imposizioni ed il permesso di ospitare, memorizzare, inviare, trasmettere, immagazzinare, copiare, distribuire, migliorare, mostrare, ridimensionare, stralciare, analizzare, e creare algoritmi basati sui vostri contenuti...''

Caricamento delle foto: Le immagini vanno caricate dall'area utente. Qui è possibile impostare il prezzo e i termini d'uso delle stesse, dando prezzi differenti ai diritti esclusivi, ai diritti della durata di 30 giorni, all'uso personale e ai diritti non esclusivi.

In generale:Il sistema della ricompensa ideato da SpyMedia è un'idea molto interessante, e sebbene non renderà nessuno milionario, per adesso, è un modo molto efficiente per permettere a tutti di fare qualche soldino in più utilizzando le immagini scattate col proprio cellulare.

Introducendo il concetto di commessa in questo particolare campo, diventerà un sistema molto efficace per permettere agli acquirenti di trovare quello che cercano. E chiunque passa almeno un pò del suo tempo a sfogliare gli album di immagini potrà rendersi conto che questo metodo gli risparmierà parecchi mal di testa.

Permettendo anche agli utenti di fissare un loro prezzo alle loro foto, SpyMedia concede anche un grado di libertà in più rispetto agli altri servizi visti in precedenza.

Per registrarsi: Iscriviti a SpyMedia




Citizen Image

citizenimage

http://www.citizenimage.com

Il servizio: Citizen Image combina al meglio i vantaggi esposti nei servizi precedenti.

Come SpyMedia, ha un assignment board dal quale i compratori possono richiedere immagini specifiche e prezzi.

Come Scoopt e Cell Journalist il servizo promuove il lavoro dei suoi membri per garantire le vendite delle immagine caricate.

Che cosa puoi vendere: Citizen Image vende sia immagini di news che fotografie creative.

Immagini Richieste: Citizen Image cerca contenuti all'interno delle seguenti categorie:

  • News
  • Eventi sportivi
  • Celebrità
  • Meteo
  • Immagini di stili di vita, specialmente di business
  • Animali
  • Architettura
  • Altre fotografie creative, dai concetti a foto astratte

Relazione Compratore-Venditore: I compratori possono esaminare le immagini dal database di Citizen Image e richiedere le immagini direttamente dall'assignment board. In entrambi i casi, Citizen Image agisce da mediatore tra compratore e venditore.

Galleria di immagini: Le immagini possono essere cercate direttamente dalla home di Citizen Image, random, o per categoria.

Condivisione dei profitti: 50 / 50.

Termini e licenze: Le immagini su Citizen Image hanno una licenza esclusiva di 3 mesi, il che significa che queste immagini non possono essere pubblicate online o offline per 90 giorni.

Uploading: Le immagini possono essere uplodate direttamente dall'area membri di Citizen Image, via browser, oppure puoi inviate via MMS dalla tua camera phone. Le immagini scoop possono essere inviate direttamente a newsalert@citizenimage.com.

Qui per irchiedere i requisiti delle immagini inclusi formati e risoluzioni.

In generale: Citizen Image è un servizio ottimo sia per i venditori che per i compratori, molto preciso sia dal punto di vista dell'interfaccia che da quello dei termini e condizioni; è costruito per i professionisti e per i citizen journalists che sanno utilizzare tecniche e tecnologie del Web 2.0.

Iscriviti: Unisciti a Citizen Image




Risorse addizionali per vendere le tue foto online

Se desideri imparare di più su come vendere le tue fotografie ed immagini online controlla i seguenti siti:





1 Comment:

  1. wozhangwei said...
    Hello! You have a very nice blog! I'm here to share valuable info with you visit my blog,about Mozilla Firefox web browser.

Post a Comment